Il Deserto dei Pinnacoli – Dove trovare La Luna

by Rossella La Rosa


A soli 260 km da Perth, c’é un luogo fuori dal tempo e dallo spazio: il Pinnacle Desert (Deserto dei Pinnacoli).

Da Perth, viaggiando verso Nord, inzialmente si incontra un lungo tratto di costa gradevole, con dolci dune di sabbia. Questo cede rapidamente il passo all’inospitale zona che scoraggiò i primi esploratori: lo Yanchep National Park. E’ una zona di bush naturale dove si può incontrare una piccola colonia d Koala.

Poco dopo, si raggiunge il piccolo porto di Cervantes che è appunto il punto d’accesso a questo insolito ed inquietante deserto.  Il nome è presto spiegato. Quest’area consiste in un piatto sabbioso gestito dal Nambung National Park e punteggiato da pilastri di calcare alti da pochi centimenti fino a 5 metri.

Una strada sterrata consente di attraversare questo paesaggio. Anche se è pieno di buche normalmente è praticabile con auto normali.

Lo scenario che si prospetta è certamente indimenticabile. Le lunghe colonne di rocce calcaree hanno avuto origine circa 30.000 anni fa quando, con il ritrarsi del mare, strutture calcaree di organismi viventi si sono depositate sul fondale. In seguito i processi erosivi hanno parcellizzato le rocce calcaree creando delle colonne di sabbia che, col passare del tempo, sono state scolpite dal vento.

Il Deserto dei Pinnacoli è un luogo “scoperto” da poco. Diventa meta di attrazione dal 1960, quando l’area venne aggiunta al Parco Nazionale di Nambung.

Da Agosto ad Ottobre questa zona si ricopre di spettacolari distese di fiori selvatici. La Primavera Australiana è sicuramente il periodo migliore per visitare quest’area perché addentrandosi nell’area desertica le temperature possono diventare poco sopportabili.

Se si è fortunati, ci si può imbattere in qualche canguro che durante il giorno è nascosto nell’outback australiano. Anche per questo, i momenti migliori della giornata per visitare questo angolo di spazio lunare sono le prime luci del mattino e poco prima del tramonto. Oltre ad avere più possibilità di trovarsi a pochi passi dai famosi marsupiali, si potranno immortare gli strabilianti giochi di luce e ombra che si proiettano tra le rocce affusolate.

La particolarità di questa zona è la vicinanza alla costa. Da una parte le lunghissime dune di sabbia che scivolano verso l’Oceano Indiano e dall’altro lo sconfinato e profondo bush. Se la Luna o Marte sono ancora una meta troppo distante…una visita al Pinnacle Desert stupirà per fascino, silenzio e panorama surreale.

Una tappa d’obbligo del Western Australia.

 


Lascia un commento