Monaco di Baviera, cosa fare e vedere

by Teresa Torsello


Monaco di Baviera è la terza città della Germania per numero di abitanti. Oltre ad essere famosa per la festa della birra che vi si svolge in ottobre, la città offre una vasta quantità di attrazioni. Visitarle tutte richiederebbe molto tempo, quindi ecco una selezione delle cose più importanti da vedere.
Innanzitutto, dovete fare un giro nella Marienplatz, la piazza più importante di Monaco di Baviera, che è considerata come il suo reale cuore. Il suo nome deriva dalla colonna barocca posta nel suo centro e dedicata alla Vergine Maria. Ai bordi della piazza, sorgono due importanti edifici, cioè il Neues Rathaus e l’Altes Rathaus, cioè il Nuovo e il Vecchio Municipio.
Il primo dei due viene considerato come il simbolo della città; la sua caratteristica più affascinante è la sua torre dell’orologio che contiene il carillon più grande al mondo. Esso suona tutti i giorni alle 11, alle 12 e alle 5 del pomeriggio.

La Chiesa di San Pietro è la chiesa più antica della città, risale circa all’anno 1100, ma fu quasi completamente distrutta da un incendio e successivamente riscostruita. Nel tempo, la chiesa venne ampliata e questo creò un miscuglio di stili gotico e barocco che la rendono molto particolare.
Il Castello di Nymphenburg è la meravigliosa residenza estiva dei Wittelsbach, cioè la famiglia reale della Baviera. Viene considerata come una dei più bei palazzi d’Europa, anche grazie all’enorme parco che la circonda e che ospita molti padiglioni.
L’Olympiapark venne costruito per ospitare le Olimpiadi del 1972 e fu teatro di un terribile avvenimento; 11 atleti israeliani morirono in un attacco terroristico palestinese.
Hofbräuhaus è la più antica e rinomata birreria di Monaco di Baviera, e non potete perdervi una serata in questo locale. La sua nascita risale al 1589.
La sala al pianterreno è il cuore pulsante del locale, dove potrete gustare della birra eccellente, ascoltare l’orchestra che suona musica tipica bavarese.
Entrando, noterete certamente una rastrelliera contenente dei boccali di ceramica. Essi appartengono ai clienti abituali della birreria, e solo a loro viene offerto questo onore. In cambio, essi versano una quota annuale di circa 200 euro.


Lascia un commento