Cambogia

Il mare di Otres Beach, Cambogia

Il mare di Otres Beach, dopo un tour della Cambogia, può essere un ottimo rimedio per rinfrancare spirito e corpo. Cercate mare turchese, spiagge di borotalco e poca movida? Ecco, siete nel posto giusto. Questa località marina fa parte della piccola provincia di Preah Sihanouk, conosciuta anche con il nome di Kompong Som, con i suoi 443 chilometri di spiagge. La zona più nota del litorale è Sihanoukville, porto marittimo principale cambogiano. Essa, però, non è il Paradiso che si immagina. Piuttosto sporca, trasandata e caotica è poco adatta a chi agogna angoli di Eden. Altrettanto dicasi per Ocheuteal Beach e Serendipity, le altre due località balneari più famose della Cambogia. Andando verso sud, a circa 6 chilometri da Ocheuteal, superando il piccolo promontorio di Phnom Som Nak Sdach, ecco apparire all’orizzonte Otres Beach. Distese a perdita d’occhio di alberi di casuarina, sabbia silicea di un bianco abbagliante, acque cristalline  che nulla hanno da invidiare a quelle della Thailandia meridionale… e poi tramonti mozzafiato !!!

il mare di Otres

Otres Beach è divisa in due parti : 1 e 2 entro le quali è possibile spostarsi con comode passeggiate via spiaggia di circa 40 minuti o lasciandosi trasportare comodamente da un Tuk tuk. La zona 1 presenta  strutture un po’ datate, mentre la zona 2 offre la possibilità di soggiornare in lussuosi resort di nuova costruzione. Da qui è possibile raggiungere in escursione alcune isolette non molto lontane dalla costa, Koh Rong e Koh Rong Sanloem.


Koh Rong è facilmente raggiungibile da Sihanoukville  con dei traghetti o speed boat che partono tra il mattino ed il primo pomeriggio. Essa, negli ultimi anni ha conosciuto un discreto sviluppo, ampliando l’offerta turistica per tutte le esigenze. Non esistono strade asfaltate, nè elettricità (fornita dai generatori di corrente) , ma mare stupendo, una graziosa barriera corallina e foreste lussureggianti.
Koh Rong Sanloem , ancor poco conosciuta dal turismo di massa, è caratterizzata da candide spiagge e da fondali che ben si prestano a chi ama praticare lo snorkeling o il diving. Ha ancora pochi punti di ritrovo  e vita notturna quasi inesistente che la rendono un prezioso gioiellino di mare che consiglio di visitare.

Grazia Squillaci


Viaggio in Cambogia: 10 ragioni per farlo

Viaggio in Cambogia: Troppo noioso e niente da scoprire???

LEGGI TUTTO


Siem Reap ed il complesso templare di Angkor

Siem Reap è una tappa obbligatoria per chi si reca in Cambogia. Essa è infatti ubicata tra le rovine di Angkor ed il lago Tonle Sap. In continua evoluzione già dal XIX sec., quando gli esploratori francesi portarono alla luce gli antichi Templi, oggi è divenuta la meta turistica più famosa della Cambogia.

LEGGI TUTTO


La Cambogia destinazione da sogno

La Cambogia,  che è uno tra i più piccoli Paesi del Sud Est asiatico sembra volersi rialzare, dopo il susseguirsi dei tragici eventi che l’hanno resa protagonista. In particolare, dopo essere stata straziata dalla guerra civile e dal regime di Pol Pot che con i suoi Khmer Rossi, negli anni 70 ne decimò la popolazione, oggi pare aprirsi al turismo internazionale in modo  positivo .

LEGGI TUTTO