Malesia che non ti aspetti e la sua spettacolare capitale

by Vinnie Rapisardi


La mia prima volta in Malesia, molti annetti fa, è stata un po’ particolare. Da piccina andavo letteralmente matta per le avventure di Kabir Bedi, mi piazzavo puntualmente davanti la TV fantasticando sulla Malesia.
Non c’è da stupirsi se, la prima volta che ho messo piede in questo paese, andavo in giro facendo battute sulla “tigre della Malesia ” salvo ricordare, con mia somma “smemoranza”, che il personaggio salgariano era straordinariamente immaginato.

Da piccina andavo letteralmente matta per le avventure di Kabir Bedi, mi piazzavo puntualmente davanti la TV fantasticando sulla Malesia.
Non c’è da stupirsi se, la prima volta che ho messo piede in questo paese, andavo in giro facendo battute sulla “tigre della Malesia ” salvo ricordare, con mia somma “smemoranza”, che il personaggio salgariano era straordinariamente immaginato.
Dopo la figuraccia iniziale, messo da parte definitivamente Sandokan, ho iniziato a subire il fascino di questo luogo.
Dalla penisola con Cameron Highlands, per  fare un esempio, alle isole come Langkawi,  Pangkor o Perentian passando per l’immensa Kuala Lumpur.
La capitale. Grande, tecnologica, antica, glamour. Si, è un po’ di tutto. Un vero e proprio crocevia di etnie amalgamate tra loro con le loro usanze, tradizioni e cibo.
Dal parco giochi di 4 piani dentro un centro commerciale (Berjaya) al quartiere cinese coi suoi negozietti, bancarelle e cibo da strada (Petaling street).

Dalle Torri Petronas (visitabili e lo consiglio: Skybridge su tutto!) al tempio indù di Batu Caves (una decina di km dal centro). Da Bukit Bintang per uno shopping sfrenato gironzolando per il Golden Triangle, alla grande piazza di Merdeka dove, solitamente, ci si riunisce per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Cosa mangiare a Kuala? Di tutto!
Non c’è un angolo dove non ci siano delle leccornie o dei ristorantini o dei piccoli bar dove gustare cibo malese, cinese, vietnamita, europeo e chi più ne ha ne metta. Se poi si vuole ammirare il panorama cenando, consiglio il Menara Tower. La torre gira su se stessa svelando Kuala e le sue luci mentre si gusta una cena solitamente a buffet. Lo considero un po’ turistico ma il panorana fa perdonare tutto.
Accidenti, mi sta venendo voglia di tornare in Malesia!

Vado a vedere i voli, a presto ed alla prossima puntata malese!

Vinnie


2 thoughts on “Malesia che non ti aspetti e la sua spettacolare capitale

  1. Hai fatto venire voglia anche a noi!!!
    Vado a vedere i voi per il prossimo viaggio ✈️✈️✈️

Lascia un commento