Informazioni sulle Isole Samoa

by Teresa Torsello


Ecco alcune informazioni sulle isole Samoa, che vi saranno utili se intendete visitare questo paradiso.
Innanzitutto sappiate che le Samoa sono ancora poco frequentate dai turisti, quindi sono il posto ideale se desiderate trascorrere una vacanza rilassante.
La stagione migliore per la vostra visita è la stagione secca, che va da maggio a ottobre. Il periodo da novembre ad aprile è la stagione delle piogge, con il rischio di imbattersi in qualche ciclone.
Per entrare nelle isole Samoa avete bisogno di un passaporto con validità residua di 6 mesi. Il visto sarà necessario solo se la visita sarà superiore ai 30 giorni. In ogni caso è necessario avere un biglietto aereo di andata e ritorno.
Per raggiungere le isole, mettete in conto che dovrete affrontare un viaggio piuttosto lungo. Dovrete raggiungere Apia, la capitale, dall’Australia, dalla Nuova Zelanda o dalle Fijii.


Una volta raggiunto il piccolo aeroporto di Faleolo, recatevi al punto di informazioni turistiche per ottenere delle mappe e delle guide turistiche gratuite che vi saranno molto utili. Potrete muovervi nell’isola in taxi, con una macchina a noleggio o con i messi pubblici. la seconda soluzione è la più comoda e conveniente; infatti le attrazioni da visitare sono spesso distanti l’una dall’altra e spostarsi in taxi diventerebbe costoso. Quindi vi consigliamo di noleggiare un’auto e di richiedere una patente temporanea, il cui costo è di 20 dollari al mese.
Una curiosità molto divertente sono i cosiddetti “wooden buses”. Si tratta di furgoni colorati con gli interni in legno che vi trasporteranno da un villaggio all’altro, accompagnando il tragitto con musica ad altissimo volume. La particolarità è che non hanno fermate prestabilite, ma si fermeranno durante il tragitto se ne farete richiesta. Il trasporto è pubblico, ma gli autisti sono i proprietari dei mezzi. per questo motivo, sono liberi di decorare i loro mezzi come meglio credono.

Wooden bus

Con una cifra equivalente a poco più di un euro, potrete provare l’esperienza di viaggiare su questi autobus così particolari. Tenete conto che nelle ore di punta, i wooden buses sono piuttosto pieni; dal momento che i passeggeri non possono stare in peidi, potrebbe succedere di dovervi sedere su qualcuno o di dover tenere un bambino in braccio. Può sembrare una cosa strana, ma è un’esperienza tutto sommato divertente.
Per quanto riguarda la lingua, il samoano è la lingua ufficiale, ma l’inglese è molto diffuso. Quindi non ci saranno problemi di comunicazione.
Come alloggio, potete soggiornare nei lussuosi resorts o negli hotel. ma esiste anche la possibilità di trovare delle strutture tipiche samoane chiamate “fale”, le quali sono sicuramente più economiche.

Fale

Parliamo di abbigliamento: abiti troppo succinti o scollati o corti non sono ben visti. Quindi cercate di evitarli. Praticamente tutti gli uomini e le donne indossano in continuazione le infradito, sia nelle vita di tutti i giorni che nelle occasioni eleganti. Molto spesso, essi indossano il “lava lava”, cioè un pareo portato come gonna insieme ad una maglietta.
Anche sulla spiaggia libera, al di fuori dei resorts, dovrete rispettare alcuni canoni nell’abbigliamento. Evitate i bikini, l’ideale sarebbe un paio di pantaloncini e una maglietta per fare il bagno.


Lascia un commento