Tikehau – Polinesia Francese

by Teresa Torsello


Tikehau è forse la più famosa tra le isole Tuamotu, insieme a Rangiroa. Ma è sicuramente una delle più belle isole della Polinesia Francese.
E’ chiamata “l’isola della sabbia rosa”, e posso garantirvi che non è un modo di dire: la sabbia è di origine corallina ed è veramente rosa. Al tramonto questo colore si accentua ed è bellissimo da vedere.
Per raggiungere Tikehau ci vuole più o meno un’ora di volo da Tahiti, durante il quale sorvolerete numerosi atolli ed isolette. La vista di Tikehau dall’alto è spettacolare: un cerchio formato da isolotti  (in lingua locale “motu”) con un diametro di 28 km e al centro una vasta laguna.
La maggior parte degli isolotti sono disabitati e, almeno per il momento, esiste un solo grande resort di lusso, situato sul motu Aua.

Tikehau

Nello stesso isolotto dove è situato l’aeroporto, Tuherahera, potrete trovare un paesino con un unico negozietto. Ci sono anche alcune guesthouses spartane ma carine dove potete alloggiare, e che sono sicuramente molto più economiche del resort. Ci sono anche 4 chiese, molto carine e coloratissime.
Dovunque decidiate di alloggiare, godetevi lo splendido mare di questa isola: lo snorkeling qui è fantastico e se vi piace pescare siete nel posto giusto. Infatti, la laguna di Tikehau è stata definita come la più pescosa al mondo da Jaques Cousteau.
A parte il mare, non c’è altro; quindi non aspettatevi vita notturna, feste, balli e divertimenti. Ma a parer mio anche questo fa parte del fascino di questa isola, è un pò un tornare indietro nel tempo quando molti comfort non erano stati ancora inventati.
Non esiste Internet e non ci sono Bancomat, quindi prima di raggiungere Tikehau è bene fare rifornimento della valuta locale per evntuali spese.
Un’escursione che è assolutamente da non perdere è quella all’Isola degli Uccelli!


2 thoughts on “Tikehau – Polinesia Francese

Lascia un commento