Rotorua e i suoi geysers

by Teresa Torsello


Rotorua è una città situata nell’isola del Nord della Nuova Zelanda. Non è una città molto grande, infatti la sua popolazione si aggira sui 53mila abitanti. Una buona percentuale di essi, circa il 30%, è costituita da Maori.
Le ragioni che hanno reso famosa questa cittadina sono tutte in qualche modo collegate alla geotermia. Infatti qui troviamo delle strutture termali e dei geyser, che attirano ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo.
Il geyser più grande è il Pohutu geyser che raggiunge ben 20 metri di altezza.

Pohutu geyser

Rotorua è situata proprio al centro di una caldera vulcanica, per questo motivo nella zona sono presenti molte pozze di fango che eruttano a intervalli regolari. Le pozze emettono un forte odore di zolfo che avvolge la cittò e questo ha fatto nascere un nomignolo ironico, cioè Rottenrua. Si tratta di un gioco di parole, infatti in inglese “rotten” significa marcio.
Inoltre, nei pressi della città è possibile visitare un villaggio che, nel passato, fu sommerso dalla lava durante una potente eruzione vulcanica. il suo nome è Te Wairoa.
La zona intorno a Rotorua offre anche attività diverse dalle terme. Intanto una visita alla città offre la possibilità di ammirare i suoi splendidi edifici in stile coloniale.
Inoltre, quest’area è molto amata dagli appassionati di mountain bike, in quanto nelle vicine foreste ci sono molti percorsi adatti per praticare questo sport.
In alternativa, potete organizzare una gita al lago, per un picnic o per una escursione in barca. Potete andare a vedere il vulcano attivo di White island con un idrovolante o un elicottero.

Te Wairoa

Per un relax totale, recatevi al “The Hell’s Gate”, una zona geotermale con annesso uno splendido ed efficiente centro benessere.
Il Rainbow Springs Nature Park & Kiwi Encounter è un centro ornitologico. Dopo la visita, i visitatori vengono introdotti in un ambiente dove sono state ricreate le perfette condizioni di vita di questo uccello e dove il ciclo giorno-notte è stato invertito in modo da poterlo vedere nel suo habitat naturale.
Infine, vi suggeriamo di andare a vedere il Lady Knox Geyser, che si trova proprio a pochi chilometri da Rotorua, la sua eruzione si verifica invariabilmente al mattino alle 10.30.


Lascia un commento