Il Signore degli Anelli e la Nuova Zelanda

by Teresa Torsello


Il Signore degli Anelli è la famosissima trilogia di film girata da Peter Jackson in Nuova Zelanda e tratta dal libro di Tolkien.
Il grande successo di questi films ha fatto si che moltissime persone si rechino in questo paese per ammirare i luoghi dove le riprese del film sono state girate.
Potete senza dubbio fare riferimento ad un tour operator per la vostra visita, ma potete anche organizzarvi da soli.
Tenete comunque in considerazione il fatto che i posti da vedere sono tanti, e le distanze non sempre brevi; quindi, se non avete davvero tanto tempo a disposizione, dovrete fare una scelta.
Alcene delle scene del Signore degli Anelli sono state girate nell’Isola del Nord.

Putangirua Pinnacles

La più particolare è senza dubbio Hobbiton, la terra degli Hobbits, con le sue casette basse e le porte rotonde. E’ stata costruita proprio per girare le scene ambientate nella Contea della Terra di Mezzo ed è situata nella cittadina di Waikato nella parte settentrionale dell’Isola del Nord. E’ molto suggestivo passeggiare nelle stradine di questo villaggio, ricordando i suoi piccoli e simpatici personaggi.
Proseguendo verso sud, in direzione della capitale Wellington, troverete altri luoghi chiave del Signore degli Anelli. Il fiume Hutt diventerà il fiume Anduin e i Giardini di Isengard (la dimora di Saruman) sono a Hartcourt Park. Le scene ambientate a Gran Burrone, la città degli Elfi, sono state girate nel Kaitoke Regional Park. Infine, troverete i Putangirua Pinnacles, che ospitano le scene del Sentiero dei Morti.

Monte Ngauruhoe

Lo scenario più grandioso è offerto dal Monte Ngauruhoe, un vulcano spento che nel film rappresentava il Monte Fato.
Spostandosi nell’Isola del Sud, andate a visitare Takaka Hill, nei dintorni di Nelson; nel film rappresenta la foresta intorno alla cittadina di Brea, dove Frodo deve sfuggire ai Nazkul. Poi troverete il regno di Rohan nei pressi di Mount Sunday. Anche se non resta nulla del set, il panorama è davvero spettacolare.
Infine, salite sulla cima del Mount Cadrona: ai vostri piedi vedrete la celebre Terra di Mezzo!


Lascia un commento