Arcipelago delle Yasawa – Isole Fiji

by Teresa Torsello


Le isole dell’arcipelago di Yasawa sono di origine vulcanica; si trovano nella zona ovest delle Fiji e sono sparpagliate su un’area di circa 135 chilometri quadrati, nella parte nord dell’arcipelago delle Mamanuca.
Il territorio di queste isole è, nella maggior parte dei casi, montuoso; in realtà le vette non superano i 600 metri di altezza.
Le isole pià importanti dell’arcipelago sono: Kuata, Nacula, Nanuya Lailai, Naviti, Tavewa, Waya, Waya Lailai, Yaqeta e Yasawa. Ma la pià famosa di tutte è senza dubbio Nanuya Levu, poichè su questa isola è stato girato il film “Laguna Blu”.
Nell’anno 1789, il Capitano William Blight, in seguito all’ammutinamento verificatosi sul suo veliero “Bounty”, navigè in queste acque; e fu probabilmente il primo ad avvistare le sedici isole vulcaniche delle Yasawa. Sicuramente rimase colpito dal loro splendore, dalla selvaggia natura che esse ospitano. Soprattutto la caratteristica che salta all’occhio sono le nere scogliere a picco sul mare, e le lagune di acqua chiara e trasparente.


Negli anni precedenti il 1987, il turismo nelle isole Yasawa era un fenomeno molto limitato; infatti esisteva una legge che proibiva la costruzione di grandi resorts. Gli unici turisti che potevano visitare le isole erano quelli che arrivavano con le navi da crociera.
Ovviamente questo tipo di turismo portava ben pochi benefici economici agli abitanti del luogo,; quindi nel 1987 la legge venne modificata e si potè procedere alla costruzione dei resort. Questo porto ad un notevole aumento del turismo in generale, ma soprattutto portò ad uno sviluppo dell’economia locale.
Gli abitanti delle isole sono persone molto calorose e cordiali. La loro vita è molto tranquilla e priva di qualunque tipo di stress. Essi vi accoglieranno con simpatia e sapranno coinvolgervi in questa atmosfera rilassante per tutta la durata della vostra vacanza.
Potete raggiungere l’arcipelago delle Yasawa partendo dall’isola principale Viti Levu con il Yasawa Flyer, il quale organizza anche escursioni giornaliere, oppure potete servirvi di water taxis, acquaplano e elicottero. Un’ultima possibilità sono le barche messe a disposizione dai resorts.


Lascia un commento