Madeira, l’eden del mare

by Daniela Tinè


Sole tropicale e aria di montagna, giardini dai colori traboccanti e scogliere a picco: persa nell’Atlantico, Madeira è stata cantata fin dall’800 come una sorta di paradiso terrestre, dove 1000 sentieri svelano, ad ogni passo, scenari d’incanto di ogni genere.
Un’isola di un certo fascino, con un clima perfetto, per tutte le stagioni, temperature sempre costanti, che possono variare dai 20 a 25 gradi tutto l’anno. Capoluogo dell’ isola è Funchal, al sud, dal cui porto un tempo partivano le navi in rotta verso le Indie e le Americhe. Qui si affacciano il Forte Sao Lourenco, che risale al 1540, e l ‘Alfandega Vehla (vecchia dogana), oggi sede del parlamento.
Molto caratteristico è il Mercado dos Lavradores, ricco di bancarelle zeppe di fiori e frutti esotici di ogni sorta, che invitano all’acquisto. Accanto c’è il mercato del pesce, dove domina, quasi incontrastato, lo scuro pesce sciabola.

Madeira

A Funchal, si trovano parecchi parchi botanici, i più famosi sono il Parco di Santa caterina, il Jardin Botanico e i Jardins Do Monte Palace.
A Monte (600mt), oltre ai giardini, la grande attrattiva, è costituita dalle celebri slitte di vimini, con cui abili guidatori ti fanno scendere a gran velocità fino a Funchal.
Proseguendo dopo Monte, si può raggiungere il Pico da Arieiro, 1810mt, da qui si snoda uno spettacolare sentiero che conduce al Pico Ruivo, 1861mt, la vetta più alta dell’ Isola.
Madeira non è un’isola per gli amanti delle spiagge, perché poche e tutte vulcaniche, con sabbia nera bollente, ma c’è ben altro da scoprire e da bere; il suo ottimo vino, il Madeira, con il suo profumo fruttato, non può mancare sulla tavola sia di giorno che di sera. Altra bevanda tipica è la Poncha, un liquore distillato a base di rhum, prodotto dalla distillazione della canna da zucchero.


Non potrai tornare a casa senza aver gustato il piatto più diffuso dell’ isola, l’Espetada, un robusto spiedino di carne di maiale, pollo o vitello, che viene servito  appeso ad un gancio che scende in mezzo al tavolo.
E per finire ecco la curiosità: il Bolo de Caco, pane tipico di Madeira, servito con burro agliato, non consigliato per incontri amorosi!


Lascia un commento