Algarve e la Signora delle Rocce

by Daniela Tinè


Dove il Mediterraneo incontra l’Atlantico, bianche cittadine che conservano il ricordo Arabo, terra di grandi navigatori, spiagge dorate, scogliere a picco, questa è l’Algarve.
I parchi dell’Algarve sono come mare e la terra che si prendono per mano, e danzano, in un vortice continuo. Le falesie della costa Vicentina, il versante atlantico dell’ Algarve che si distende diritto da Lisbona verso sud e verso l’ Africa, sono formate da miliardi di conchiglie millenarie, accumulatesi nel tempo sul fondo dell’ oceano. All’interno  delle baie, ogni 6 ore, la marea ridisegna canali, solleva isole, allaga saline, regala esplosioni di colori alle spiagge. Se volete però fare una gita in barca, attenzione alle maree, prima di avventurarvi nelle grotte.

Algarve

Alla fine della costa Vicentina verso Sud, si arriva a Capo de Sao Vicente, tra oceano e mediterraneo, inizia a questo punto l’Algarve, molto più turistico e conosciuto. L’Algarve è terra di vento: se il mondo non finisce lì, è pur sempre l’avamposto sud-occidentale d’Europa, la prua del Vecchio Continente verso l’Atlantico. Odore di pino, lungo le strade che dal capoluogo salgono verso nord, verso le sierre. Ci sono alberi a palla, come tanti ponpon: un tempo il loro legno serviva per le caravelle che andavano a conquistarsi un impero,  e pinoli per il pesto alla portoghese.
Villaggi sempre più rari, man mano che la strada sale, ma nessun senso d’abbandono: le case coloniche sono imbiancate di fresco con porte e finestre dai colori vivaci, le coltivazioni ordinate come giardini. La Sierra del Monchique è il bastione che ferma i venti freddi dal nord: il suo monte più alto, il Pico Da Foia arriva solo a 900mt, ma tanto basta per regalare all’Algarve tiepidi inverni nordafricani.

Algarve

Le cittadine sulla costa più famose e visitate dell’ Algarve con le loro spiagge e falesie che rubano lo sguardo del turista dal basso verso l’alto, sono a partire dal nord-est: Faro, Quinta Do Lago, Albuferia, Armacao de Pera, Prai da Rocha, Portimao, Alvor, Lagos, Boca do Rio Salema, Figueira, Fortaleza ,Sagres,  e qui siamo arrivati a Cabo de Sao Vicente.


Lascia un commento