Arenal e La Fortuna – Costa Rica

by Teresa Torsello


Il Parco dell’Arenal prende il suo nome dal vulcano che domina l’area e che uno dei vulcani più attivi al mondo.
Le cose da fare e da vedere sono davvero tante; oltre al vulcano, potrete ammirare foreste, animali, cascate. Insomma, se vi piace la natura siete nel posto giusto.
Per cominciare, parliamo di La Fortuna, la cittadina principale del parco.  Probabilmente il nome si riferisce al fatto che la città è fortunata ad essere sorta nelle vicinanze del vulcano; è questa sua posizione che l’ha trasformata in una località turistica rinomata. O forse il riferimento è alla eruzione che si verificò qualche decennio fa, ma che risparmiò La Fortuna.
Comunque sia, essa si è trasformata da una cittadina agricola ad un efficiente e attrezzato centro turistico. Non perdetevi una visita alle terme, dove potrete rilassarvi dopo una giornata in escursione.
Il Parco Nazionale dell’Arenal copre un’area vastissima, circa 90.000 ettari distibuiti nelle quattro regioni di Monteverde, Arenal, Tenorio e Miravalles. Il parco offre una biodiversità affascinante e dei panorami mozzafiato, la natura è rigogliosa grazie al clima caldo umido. Potrete muovervi all’interno del parco grazie ad una organizzata rete di sentieri. E’ consigliabile acquistare una escursione per non perdere il meglio di questa esperienza.

Cascata La Fortuna

Il vulcano Arenal è piuttosto giovane, con i suoi 3000 anni. Misura poco più di 1600 metri e può essere meglio ammirato da lontano. Non può, invece essere scalato. Si riteneva che fosse un vulcano dormiente fino a che ci fu la prima eruzione nel 1968,  la seconda nel 1992. Oggi è possibile vedere emissioni di lava e fumo in continuazione.
A 6 chilometri dal vulcano troverete un lago con lo stesso nome: il Lago Arenal. Inizialmente si trattava di un piccolo stagno, ma la costruzione di una diga ne ha fatto aumentare le dimensioni. E’ possibile effettuare attività di vario tipo, come pesca o windsurf, oltre a gite in barca o kayak.
Non dimenticate di fare anche un salto alla cascata La Fortuna; ai suoi piedi troverete una piscina di acqua calda. Raggiungerla non è proprio semplice ma sicuramente ne vale la pena.


Lascia un commento