Panama, il Casco Antiguo

by Daniela Tinè


Il centro storico di Panama City è conosciuto come Casco Antiguo.
Il sito si sviluppa attorno a un reticolato di vie perpendicolari che conducono verso il mare su cui si affacciano case ed edifici, in parte pericolanti ed in parte meravigliosamente restaurati, a causa del declino dei traffici lungo il Camino Real, e ai diversi incendi.

Oggi, accanto ai pochi edifici coloniali originari, ci sono diverse architetture neoclassiche, tra cui il Teatro Nacional, l’Istituto di Cultura, il Municipio e la sede del Museo Interoceanico. Le stradine in pietra conducono il viaggiatore attraverso piazze pittoresche ed imponenti Cattedrali.

La passeggiata attraverso il Casco Antiguo può iniziare con la visita del Palacio Presidencial, residenza ufficiale del presidente di Panama. Questo edificio è chiamato informalmente Palacio de las Garzas, per gli aironi che si aggirano liberi nel patio.

Si continua a camminare fino a Plaza Bolivar, piazza in cui Simón Bolívar si riunì per appoggiare l’unione dei paesi latinoamericani.

Sul lato sud-est della piazza Bolivar, sorge il Teatro Nacional, realizzato su progetto dell’architetto italiano Gennaro Ruggieri. L’interno neoclassico è riccamente arredato e ornato di rosso e oro, con candelieri di cristallo francese e soffitti dipinti con scene raffiguranti la nascita della nazione.

Imboccando il Paseo General Estebán Huertas, un lungomare sopraelevato, si prosegue superando Las Bóvedas fino a giungere in capo al promontorio dove sorge Plaza deFrancia. Questa piazza, ornata dall’obelisco, è dedicata a Ferdinand de Lesseps e agli ingegneri francesi che lavorarono al canale.
A due isolati a nord-ovest della piazza si trovano i resti dell’antica Iglesia y Convento de Santo Domingo, costruito dai domenicani nel 1756. Il vicino Museo de Arte Religioso Colonial ospita un tesoro di opere d’arte religiosa del XVI secolo.

A un isolato di distanza sorge Plaza de la Indipendencia (chiamata anche Plaza de la Catedral), la piazza più grande del Casco Antiguo, la Catedral Metropolitana, è una delle architetture religiose più belle del paese con le torri decorate con madreperla.

A pochi isolati si arriva all’Iglesia de San José. Al suo interno è custodito il famoso Altar de Oro: uno splendido altare barocco d’oro risalente al XVII secolo. La leggenda vuole che i frati riuscirono a sottrarlo alla razzia del pirata Morgan, dipingendolo completamente di nero.

Il tour del centro storico termina con la Casa de la Municipalidad, dove ha sede il governo comunale.


Lascia un commento