Santa Clara e Trinidad tra storia e poesia

by Grazia Squillaci


Santa Clara e Trinidad, città dichiarate Patrimonio dell’Umanità, meritano una visita: la prima per i suoi chiari riferimenti storici , la seconda per le bellezze architettoniche coloniali.

Santa Clara

Santa Clara

Capoluogo della provincia di Villa Clara, deve la sua fama al Che. Il suo nome, infatti, è legato alla battaglia che qui si svolse nel 1958, che vide El Comandante ed i suoi uomini vincere i soldati di Batista. L’ intera città ne è appunto testimonianza grazie ai monumenti che ricordano i suddetti momenti storici: primo fra tutti nell’Avenida de la Liberaciòn, quello relativo al treno blindato deragliato, che decretò la sconfitta della dittatura.
A Plaza de la Revoluciòn invece, si trovano  il mausoleo di Che Guevara ed un museo a lui dedicato, al cui interno si trovano diverse foto e cimeli che raccontano la storia del rivoluzionario argentino. Il Mausoleo, dove riposa l’Eroe  insieme a 38 dei suoi uomini , è un luogo sacro dove dedicare un minuto di silenzio ai caduti .

 Trinidad

Gioiello coloniale di Cuba, patrimonio dell’umanità dal 1988, può considerarsi un museo a cielo aperto. Dalle dimensioni assai contenute,  è testimone di un “modus vivendi ” lento e antico. Caratterizzata da labirintiche stradine in lastricato che si snodano dalla piazza centrale, essa  è nel suo insieme, una gioia per la vista ( e per la macchina fotografica ) con le sue case e con i suoi  palazzi colorati nelle  più svariate gradazioni di  tinte pastello.
Molto belli sono i mercatini dell’artigianato , in particolare quello collocato di fronte alla “casa de la Trova”, dove è possibile acquistare deliziosi capi di abbigliamento dai colori naturali  e biancheria per la casa lavorata all’uncinetto . Stupendo trascorrere una serata  a Plaza Mayor , fulcro della vita della città…Tutto all’imbrunire sembra cambiare , il silenzio pian piano svanisce cedendo il passo alla meravigliosa musica cubana e tutti insieme si balla fino a tarda notte.
Il mio viaggio cubano termina qui con quest’ ultimo frame che ho inciso nel mio cuore … Arrivederci Cuba!

Grazia Squillaci


Lascia un commento