Jasper National Park

by Teresa Torsello


Lo Jasper National Park è situato nella provincia dell’Alberta, nelle Montagne Rocciose, ed è il più grande parco del Canada.
I suoi panorami sono mozzafiato: rimarrete incantati dai suoi ghiacciai, dalle sue sorgenti termali, i fiumi e le cascate!
Il periodo migliori per visitarlo è senza dubbio l’estate; potrete apprezzare le belle giornate e fare lunghe passeggiate, anche se questa è la stagione in cui il numero dei turisti raggiunge il massimo. Ma anche in autunno il parco ha il suo fascino, quando le foglie cambiano colore e il parco assume sfumature molto più calde.

Athabasca Falls

Una volta raggiunta la cittadina di Jasper, recatevi all’ufficio informazione, qui vi forniranno mappe, depliant e consigli sulle attività da svolgere e soprattutto tantissimi consigli. Dal momento che le cose da fare e vedere nello Jasper National Park sono tante, sarebbe bene pianificare attentamente la vostra visita.
Una delle principali attrazioni del parco è il Maligne Canyon, il canyon più profondo delle Montagne Rocciose. In alcuni tratti raggiunge una profondità di oltre 50 metri. Per meglio godere di questo spettacolo naturale, sono stati costruiti 6 ponti; potete percorrerli tutti, ma senza dubbio dovete attraversare almeno i primi due, visto che il secondo raggiunge la massima altezza sul canyon.
Imperdibili le Cascate dell’Athabasca; sono famose principalmente per la quantità d’acqua e non per l’altezza del salto. Potrete ammirarle in sicurezza dall’alto di alcune piattaforme panoramiche, oppure percorrendo i sentieri che le costeggiano.

Maligne Canyon

Poi troverete moltissimi laghi, i più famosi e visitati sono il Patricia Lake e il Pyramid Lake. In posizione più defilata e quindi meno turistica c’è la Valley of the Five Lakes. Qui, con un pò di fortuna potrete vedere anche degli animali, per esempio alci, cervi, capre di montagna e perchè no?… forse anche qualche orso!
Nello Jasper National Park ci sono poi degli spettacolari ghiacciai; potete ammirarli da lontano o avvicinarvi facendo dei trekking che hanno una difficoltà variabile. Il più noto è l’Athabasca Glacier, che prende il nome dal fiume omonimo.
Decidete voi il tempo da dedicare alla visita di questo parco, ma sicuramente non ne rimarrete delusi!


Lascia un commento