Lo Zambesi, la fonte della vita

by Teresa Torsello


Lo Zambesi è il quarto fiume più lungo in Africa, e il più grande tra quelli che sfociano nell’Oceano Indiano dall’Africa.
Per oltre 500 chilometri, esso scorre lungo la linea di frontiera tra Zambia e Zimbawe, formando le imponenti e maestose Cascate Victoria e attraversando la Bakota Gorge; esso offre quindi l’opportunità di praticare delle attività sportive come kayaking e rafting.
Se lo paragoniamo ad altri fiumi africani, lo Zambesi ospita meno insediamenti umani lungo il suo corso. Molte delle aree lungo le sue sponde sono addirittura diventate aree protette. Due esempi sono il Lower Zambezi National Park sulla sponda che lambisce lo zambia, e il Mana Pools National Park dalla parte dello Zimbabwe.


Queste due aree sono estremamente importanti, poichè preservano la conservazione di varie specie di uccelli, ma anche predatori e pesci.
Sulle tranquille sponde del fiume è possibile vedere gruppi di ippopotami e coccodrilli del nilo. Allo stesso modo, è molto facile vedere un gran numero di aironi e pellicani. Tra gli animali più grandi vedrete anche bufali, zebre, giraffe ed elefanti, che si aggirano nelle immediate vicinanze dello Zambesi.
Alcune specie di pesci sono endemici nel fiume Zambesi: tra questi il pesce gatto e il pesce tigre. Essi vengono pescati dai locali che li utilizzano come cibo. Nel fiume è presente anche lo squalo toro, che viene anche chiamato squalo dello Zambesi, pur essendo diffuso praticamente in tutto il mondo.
Dopo aver fornito energia, cibo e trasporto per molte persone, nonchè un rifugio per molte specie animali, il fiume termina il suo viaggio attraverso il mozambico per gettarsi nelle acque dell’Oceano Indiano.


Una delle ragioni della fama dello Zambesi sono le Cascate Vittoria. Ma ci sono altre cascate degne di nota: le Cascate Chavuma al confine tra Zambia e Angola, e le Cascate Ngonye Falls, nei pressi di Sioma nello Zambia occidentale. Ci sono due importantissime fonti di energia idroelettrica; la diga di Kariba fornisce energia allo Zambia e allo Zimbawe, mentre la diga di Cahora Bassa in Mozambico svolge la stessa funzione per mozambico e Sudafrica. una piccola stazione idroelettrica si può trovare anche presso le Cascate Vittoria.


Lascia un commento