Parco Nazionale di Bemaraha – Madagascar

by Teresa Torsello


Il Parco Nazionale di Bemaraha è situato nel lato occidentale del Madagascar. E’ stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco a causa delle sue caratteristiche geografiche uniche.
E’ piuttosto difficile da raggiungere, partendo dalla città di Morondava bisogna percorrere circa 8 ore di piasta ed è necessario attraversare due fiumi a bordo di zattere. Ma sicuramente ne vale la pena, come dimostra il fatto che questa è una delle attrazioni principali dell’isola.
La caratteristica principale del parco, quella che maggiormente colpisce, è la presenza di “tsingy”; si tratta di guglie frastagliate che si sono formate nel tempo grazie al fenomeno dell’erosione. E tra questi pinnacoli ammirerete dei profondi canyons.
Questa zona, milioni di anni fa, era coperta dalle acque dell’oceano. La compattazione di conchiglie e di coralli aveva creato una placca il cui spessore raggiungeva circa 200 metri. Successivamente, ci fu il ritiro del mare che portò allo scoperto questi pinnacoli appuntiti e affilati.

Bemaraha National Park

Il periodo migliore per una visita al parco di Bemaraha va da maggio a ottobre, in quanto le condizioni climatiche sono ottimali.
Non è possibile visitare il parco in autonomia e pertanto dovrete affidarvi ad una guida esperta.
Si possono effettuare vari tipi di circuiti, di durata e difficoltà diverse. Il più spettacolare tra tutti è sicuramente quello denominato “Grand Tsingy”, che però non è per tutti in quanto richiede abitudine a camminare su sentieri di montagna e allenamento.
Il percorso dura circa sei ore e vi consentirà di addentrarvi tra gli “tsingy” e persino di entrare all’interno di una grande grotta. Per motivi di sicurezza, vi verrà richiesto di indossare una imbragatura, poichè una caduta sulle rocce taglienti potrebbe ferirvi in maniera abbastanza seria.
Se il “Grande Tsingy” non fa per voi, potrete comunque optare per uno degli altri percorsi; le sensazioni non saranno le stesse, ma sicuramente questo spettacolo della natura saprà emozionarvi!


Lascia un commento