Uruguay: una piccola meraviglia

by Teresa Torsello


L’Uruguay è uno stato davvero molto piccolo, soprattutto se paragonato ai due enormi stati con cui confina: l’Argentina e il Brasile. Adest, si affaccia sull’Oceano Atlantico, con oltre 600 chilometri di coste.
Per quanto riguarda il clima, il paese si divide in due fasce; quella settentrionale con un clima subtropicale e quella meridionale con un clima mediterraneo, paragonabile a quello italiano. Il mese più caldo è gennaio, il più freddo è giugno.
L’Uruguay è ancora un paese poco noto al grande turismo, malgrado abbia moltissimo da offrire. La sua storia è stata piuttosto travagliata; innanzitutto questa terra fu oggetto di contesa tra gli spagnoli e i portoghesi, visto che entrambi ne rivendicavano la scoperta.

Uruguay

Nel 1828, il paese ottenne l’indipendenza; fu subito dopo che iniziarono ad arrivare i migranti dall’Europa e lo stato cominciò a crescere economicamente. Ma le sue traversie non erano finite, in quanto ci furono lunghi periodi di instabilità politica e colpi di stato, caratterizzati anche da una crisi economica.
Oggi, l’Uruguay è uno stato politicamente stabile ed estremamente sicuro.
Non esistono voli diretti dall’Italia per la capitale Montevideo, pertanto dovrete cambiare a Madrid o a Parigi. Se invece la raggiungerete dal Brasile o dall’Argentina, potrete tranquillamente noleggiare un’auto e organizzare un viaggio in autonomia e muovervi liberamente. Le autostrade sono comode e in buono stato, questo vi consentirà di attraversare il paese senza problemi, visto che le distanze sono anche abbastanza contenute.

Uruguay

Inoltre, gli spostamenti in auto sono consigliabili vista anche l’inefficienza della rete ferroviaria. In alternativa, è possibile spostarsi con gli autobus, che sono anche piuttosto economici.
E una volta raggiunto questo piccolo paese, la scelta tra le cose da fare è davvero vasta, anche se ci sono delle cose davvero imperdibili.
Recatevi innanzitutto nella capitale Montevideo, una delle più importanti città del Sud America;  le aree protette, con le loro bellezze naturali; e naturalmente perdetevi passeggiando sulle sue meravigliose spiagge!


Lascia un commento