Ecuador – Dintorni di Quito

by Ivan Salerno > il gIvanmondo <


Nei dintorni di Quito, a nord,  ci sono un paio di cosette che non dovete assolutamente perdervi:
– Il Mercato di Otavalo con gli indigeni kichwa
– Il Museo Intiñan dove passa la linea dell’equatore

Mercato di Otavalo

Il Mercato di Otavalo è il più distante e si raggiunge in 3 ore partendo dal centro storico. Si prendono prima un paio di trolebus fino ad arrivare alla stazione di Carcelen (trolebus C-5); da qui partono ogni 20 minuti (dalle 5.10 alle 21) bus della compagnia Los Lagos che portano in un’oretta alla cittadina di Otavalo. Se potete, recatevi al mercato di sabato perché è molto più vasto e affollato di indigeni kichwa che vendono le loro cose, il ché lo rende più caratteristico. In questo mercato si possono trovare molte coperte, sciarpe e cappelli di alpaca molto belli, oltre ai classici souvenir. La peculiarità sono in realtà i volti e i costumi della gente locale. Se non siete grandi appassionati di shopping, finirete presto la visita, ma vi consiglio ad ogni modo di visitare anche il grande Mercato Municipal 24 De Mayo che non è per i turisti, ma soprattutto per la gente del posto in quanto troverete stand di ogni genere. Per tornare a Quito, dovrete recarvi dove siete scesi e prendere un bus che parte ogni 20 minuti dalle 3:20 alle 19.

Mercato Municipal 24 De Mayo

Per raggiungere il Museo Intiñan, dovrete prima arrivare alla fermata bus di “La Ofelia” per prendere un bus che vi porti alla Ciudad Mitad del Mundo. Quest’ultimo è un museo sull’equatore, ma non è il punto esatto dove passa l’equatore, in quanto in passato sbagliarono nel calcolarlo. Noi abbiamo deciso di saltare questa visita (che consiste solo in un grosso monumento ove indicati i punti cardinali e la linea dell’equatore errata) preferendo quindi il Museo Intiñan che è molto più interessante. Difatti, una guida preparata spiega alcune curiosità scientifiche su cosa accade a latitudine 00°00’00”. Sembrerà una stupidaggine, ma per me questo è un momento magico e tanto atteso, caspita sono sulla linea dell’Equatore! Qui è possibile osservare e/o dilettarsi in alcuni esperimenti divertenti e scientifici, come ad esempio cercare di mantenere un uovo in piedi su di un chiodo e vedere come l’acqua scoli senza vortici sulla linea dell’equatore e come scoli in senso orario e antiorario a soli 5 metri di distanza a nord e a sud dalla linea.

Museo Intinan – Latitudine 00°


Lascia un commento