Sudafrica, la nuova frontiera turistica

by Teresa Torsello


Il Sudafrica, nel corso degli ultimi anni, è diventato una delle destinazioni turistiche più richieste. E’una terra affascinante che offre panorami molto vari, è un vero paradiso per gli amanti della natura.
La storia del Sudafrica è stata piuttosto travagliata, oltre alla guerra dei Boeri e ai due conflitti mondiali, esso ha dovuto affrontare gli anni bui dell’Apartheid. Ma con l’avvento di Mandela al potere, la situazione è in parte cambiata. Ci sono ancora delle notevoli differenze sociali e una parte della popolazione viva ancora nella povertà, ma il paese si è aperto ai visitatori stranieri. Infatti i servizi e le strutture turistiche sono decisamente di buon livello.
Infatti esso è uno dei pochi stati africani dove è possibile organizzare un fly & drive sicuro, grazie anche ad una rete stradale che potrebbe quasi rivaleggiare con gli stati europei.
E’ impossibile fare una lista dettagliata delle cose da vedere e da fare in Sudafrica, perchè sono davvero tante; ma possiamo sicuramente consigliarvi quelle da non perdere assolutamente.

Tra le città, quella che merita senza dubbio una visita è Cape Town, affacciata sul maree con la Table Mountain che incombe su essa.
La strada che costeggia l’oceano e che vi porterà fino a Port Elizabeth (chiamata Garden Route) è una fonte di continue scoperte; ammirerete Capo di Buona Speranza, Boulder Beach, Cape Agulas, Danger Point, Knysna e molti altri punti panoramici che vi toglieranno il fiato. Prendetevi il vostro tempo per ammirare lo spettacolo che il Sudafrica vi offre.
Quanto ai parchi naturali, il più famoso è senza dubbio il Kruger National Park;  ma anche il Piccolo e Grande Karoo e  l’Addo Elephant meritano una visita.
Infine, a circa 50 chilometri da Cape Town esiste la Winelands, una zona di produzione vinicola. Le due cittadine di Stellenbosch e di Franschhoek sono pronte ad ospitarvi per offrirvi panorami deliziosi e perchè no? dell’ottimo vino!


Lascia un commento